Il messaggio della Pasqua

74
0
Condividi:

Carissima Anima Preziosa,
La Pasqua è un momento dell’anno che ha un suo significato profondo… Significa …Passaggio…
Il passaggio dall’inverno alla primavera…
Dallo stato di fermo allo stato di movimento…
Dal buio alla luce…
Nella religione cattolica dalla morte alla vita…
In natura tutto rinasce a nuova vita…
“Sono riapparsi i fiori,
è venuto sulla terra il tempo di potare e si ode il tubare della tortora…
Il fico getta i suoi frutti…
Le vigne in fiore spandono il loro profumo…” (Ctc dei Ctc)
Alla nostra famiglia InnerWay piace molto il concetto di “Rinascita”…
Siamo già nati il giorno in cui nostra madre ci ha messo al mondo….poi da adulti consapevoli ci aspetta una rinascita “spirituale”: amarci incondizionatamente così come siamo!!! Questa rinascita richiede un percorso e non tutti decidono intraprenderlo e… se stai leggendo questo messaggio…
probabilmente tu sei uno di quelli che ha detto sì…

images

Ringraziandoti di esistere e di “seguire” i nostri messaggi e magari le attività “dal vivo”, ti salutiamo con un brano sull’amore molto bello di Wayne Dyer, prenditi 2 minuti per leggerlo e meditarlo, ne vale la pena:
Dell’amore esistono tantissime definizioni. Vedi se questa può servirti:
“La capacità e volontà di permettere alle persone cui si vuole bene di essere ciò che vogliono essere, senza insistenza o pretesa alcuna che esse diano soddisfazione”.
Potrebbe essere una definizione utile. Resta il fatto che, forse, pochi sono, per ora, capaci di adottarla. Come puoi arrivare al punto di lasciare essere gli altri ciò che vogliono essere, senza pretendere che soddisfino le tue attese?
Semplicissimo: Amando te stesso: quando prendi coscienza della tua importanza, del tuo valore, della tua bellezza, smetti di esigere che altri rafforzino il tuo valore o i tuoi valori col conformare il proprio comportamento alle tue esigenze o pretese.
Quando sei sicuro di te, smetti di desiderare né hai bisogno che gli altri siano come te.
Intanto, tu sei tu e sei unico…
quella pretesa, inoltre, toglierebbe agli altri la loro unicità, mentre ciò che tu ami in loro sono proprio quei tratti che li rendono speciali e distinti.
Comincia a quadrare: tu prendi ad amare te stesso… e d’un tratto sei in grado di amare gli altri, di dare agli altri, di agire per gli altri, e più questo accade e più sei felice… portando beneficio a te e a tutti gli altri…
La tua generosità, allora, smette di avere trucchi, è genuina: tu smetti di dare per essere ringraziato o trarre vantaggi… e lo fai per l’autentico piacere e beneficio che trai dall’aiutare e amare gli altri.
E senza amare te stesso, ti è impossibile dare. E se non puoi/sai dare amore, non puoi/sai riceverne. Tutta la questione dell’essere innamorati, del dare e ricevere amore, incomincia da un Io che si ama totalmente.

images
Spesso si fa fatica a dire “ti amo” o “ti voglio bene”, perché dire queste parole può significare rischiare troppo, rischiare di non ricevere la risposta “anche io ti amo”. Nel non ricevere la replica desiderata, spesso, si ha paura di mettere in discussione il nostro valore.
Quando invece partiamo dal principio che siamo amabili, non incontriamo nessuna difficoltà a dire “Ti amo”. E quando non si ottiene la reazione desiderata (“anche io ti amo”), ciò evita di influire sul proprio concetto di sé, poiché questo è già intatto prima di dichiarare il nostro amore.
Che il nostro amore sia corrisposto o meno è un problema che riguarda l’altra persona. Si può sentire la mancanza dell’amore dell’altra persona, ma ciò esula ai fini della stima di sé.
Ricorda che mai, in nessuna circostanza, odiarsi è più salutare che amarsi.
Anche se hai agito in modo che detesti, il disprezzo per te stesso non farà che immobilizzarti e danneggiarti.
Anziché odiarti o bloccarti, sviluppa sentimenti positivi:
Impara dagli errori (che cosa sto imparando qui? Come posso rendere ciò che ho imparato utile per me e per gli altri? Come questa esperienza mi rende una persona migliore?Come posso rimediare? Come posso attingere da questa esperienza per avere un comportamento sempre migliore?)
Decidi di evitare la ripetizione di quello che valuti un “errore” e fanne un’esperienza (forte dell’esperienza fatta… dovessi trovarmi mai in una medesima situazione… come diversamente vorrei agire? Cosa vorrei dire/ fare di diverso?).
Se ti senti in colpa… Usa l’energia che gira in te e dirottala in azione per porre rimedio… (Cosa voglio/posso fare per rimediare? Come posso portare di nuovo equilibrio?)
AGISCI sempre da migliore persona possibile, quale sei…
E mai associare gli “errori” al senso del tuo valore.
In ciò consiste talvolta la principale difficoltà.. tanto dell’amore verso se stessi, quanto dell’amore per gli altri:
Tieni ben distinto il valore intrinseco che TU già possiedi dal tuo comportamento.
Ricorda sempre che la tua natura è una natura profondamente buona (è un dato di fatto e se dovessi avere mai anche solo un minimo dubbio… Incontrami ).
Il tuo comportamento invece è il frutto di un processo preciso di pensiero che crea uno stato che genera un comportamento… Che a sua volta genera un risultato…
E proprio perché è solo un processo preciso di pensiero…il tuo comportamento si può cambiare!!!
(E anche per questo se hai dubbi… ci sono! )
Tu sei ben di più dei tuoi comportamenti!!!
E puoi scegliere di stare così bene con te stesso ed essere così connesso alla tua vera natura…da riuscire a tenere il comportamento utile in ogni situazione… ottenendo un sacco di buoni e utili risultati, indipendentemente dal comportamento altrui.

images
Con la pratica mentale e ricordandoti CHI SEI davvero… ti diventa sempre più facile portare la giusta attenzione alle parole che usi per parlare a te stesso… sempre più facile sostituire paradigmi mentali disfunzionali con utili e funzionali paradigmi che già ti appartengono nel profondo… fino a compiere alcune scelte di amore verso te stesso e poi verso altri che ti lasceranno sbalordito.
Chi sa amare? Chi forse si comporta in maniera da autodemolirsi? No di certo. Chi si abbatte e si nasconde in un angolo? Nemmeno.
Il saper dare e ricevere amore incomincia a monte… DA TE… che hai fatto voto di smetterla con comportamenti dettati da scarsa stima di te stesso e che erano divenuti abituali… mentre decidi ora di vivere comportamenti utili che vanno nella più utile direzione…
E mentre ti immagino, anima preziosa, vivere sempre più nella gioia e immersa in ogni benedizione possa la tua Vita essere la più piena testimonianza del Bene che sei, mentre ti vedi scegliere e operare il meglio a beneficio di tutti!
E così è… Così è… Così è!!!
Grazie Grazie Grazie!!!

Un abbraccio e ogni benedizione.    (By Monica Lazzaretti)

Condividi: