L’Amore è la medicina più potente

153
0
Condividi:

VENERDI’ 13 APRILE ORE 20,30
SERATA ESPERIENZIALE CON
IL DOTT. CLAUDIO PAGLIARA

Una tachicardia, un’extrasistole, una colite spastica, una cefalea, un’emicrania, un mal di schiena, una ipertensione arteriosa, etc. possono essere la semplice conseguenza di qualcosa che per noi doveva andare in altro modo…qualcosa che ci ha ferito…pensieri negativi da trasformare o un messaggio che abbiamo bisogno di scoprire…o semplicemente una mancanza d’amore che in qualche modo abbiamo registrato.

Una perfetta salute, una relazione felice, un’attività lavorativa di successo ed una vita ricca, energetica ed entusiasmante, possono essere la conseguenza di pensieri positivi, guidati dall’amore.

Può sembrare strano, ma quanto affermato è ciò che il dott. Pagliara ha imparato in quasi 40 anni di attività come medico e come oncologo, ascoltando con umiltà i pazienti. Ed è anche ciò che emerge dalle nuove frontiere della ricerca scientifica. Dentro ciascun essere umano c’è una potenzialità superiore a quella scoperta dai fisici all’interno dell’atomo.

Per scoprirla e saperla utilizzare bisogna seguire il potere del pensiero. Molte volte la verità è sotto i nostri occhi, ma noi non ce ne accorgiamo. Tutto questo perché riusciamo a vedere solo ciò che la nostra mente è pronta a comprendere.

La verità non si impone, ma si propone. “Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Gv 8,32)

 

Dal suo libro “L’amore è la medicina più potente” con sottotitolo
“Come trasformare il cervello nel più efficiente produttore di farmaci che esista”

“…..Non importa ciò che guardi, ma quello che riesci a vedere.
Si può imparare a vedere il bello e l’utile dove la maggioranza vede solo il brutto ed il rifiuto. Molte volte l’occasione e l’opportunità di salvezza ti fissano negli occhi e tu non le riesci a vedere.
Devi imparare a vedere la quercia in una ghianda e la farfalla in un bruco.
Il bene, l’opportunità e la bellezza sono sempre negli occhi di chi guarda. Così come il male, l’ostacolo ed il brutto sono sempre negli occhi di chi guarda.
Nella vita non ottieni ciò che desideri, ottieni quello che sei. L’obiettivo più importante che tu possa raggiungere è quello di essere ciò che desideri, è quello della metamorfosi interiore che fa nascere in te la capacità di vedere sempre il lato positivo che c’è in ogni persona, in ogni luogo ed in ogni esperienza.
Solo quando sarai pronto riuscirai a vedere ciò di cui hai bisogno per essere felice e per raggiungere gli obiettivi che sicuramente meriti…”

Dal  suo libro “La via della guarigione” con sottotitolo “Curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo”:

“…..abbiamo già visto che le emozioni rappresentano dei sistemi ancestrali di valutazione delle situazioni che viviamo, in funzione degli obiettivi ge- neticamente e culturalmente determinati.

“Le emozioni servono a preparare l’organismo per affrontare con efficienza psico-biologica ogni variazione ambientale che si può verificare, con l’obiettivo di difendere gli scopi ed i valori ritenuti geneticamente e/o culturalmente più importanti”.

la rabbia è stata predisposta per preparare l’organismo alla lotta, per fornire la volontà e l’energia necessari a superare gli ostacoli che impediscono di realizzare i propri valori o di raggiungere i propri obiettivi. Sono gli ostacoli che creano collera. la paura, nasce da una valutazione, generalmente inconscia, sulle proprie incapacità di affrontare con successo un pericolo e sulla conseguente necessità di scappare. la gioia è la soddisfazione per la realizzazione di un evento ritenuto favorevole…..”

CHI E’ CLAUDIO PAGLIARA

Dottore in medicina generale specializzato in Oncologia. E’ presidente del L’ARCA (Associazione di Assistenza e di Ricerca sul Cancro) ha assistito gratuitamente centinaia di pazienti con tumore in fase terminale.Ha effettuato numerose pubblicazioni scientifiche, è stato relatore in un gran numero di convegni scientifici ed ha svolto diverse docenze. Ha svolto, come “mmg” (medico di medicina generale) autorizzato a condurre sperimentazioni cliniche, attività di ricerca, in uno studio multicentrico, dal titolo “Rischio&Prevenzione”, della durata di 5 anni, per l’Istituto Mario Negri . I risultati sono stati pubblicati anche su una delle più prestigiose e autorevoli riviste medico-scientifiche come il il New England Journal of Medicine.

Ha svolto attività di ricerca con La Fondazione Europea di Oncologia e Scienze Ambientali “B. Ramazzini”, finalizzata alla realizzazione di alcuni registri tumori. E’ stato, inoltre, componente del Comitato Scientifico Nazionale della Legambiente, capo scout, medico volontario in Kenia e medico volontario presso una comunità per tossicodipendenti : La Comunità Emmanuel.

Ha istituito, in collaborazione con la Fondazione Europea di Oncologia di Bologna, il Gruppo Oncologico dell’Italia Meridionale ed altri, il Registro Tumori del Comune di San Vito dei Normanni dal 1960 e del Comune di Brindisi dal 1990.

E’ stato consulente tecnico del Comune di Brindisi per “Agenda 21”, è, inoltre, coautore del “Primo Rapporto sullo Stato dell’Ambiente del Comune di Brindisi”, pubblicato nel 2003. E’, anche, coautore del “Piano di Azione Locale 2003” di Brindisi 21.

Attualmente è anche Direttore Scientifico de L’ARCA (Associazione di Assistenza e Ricerca per il Cancro). Già presidente del Lions club di Ostuni.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ALLA SERATA: 10 Euro

SI, VOGLIO PARTECIPARE

COMPILA IL FORM QUI SOTTO PER PRENOTARE IL TUO POSTO
(se hai problemi manda sms al 347 7841948)

VUOI MAGGIORI INFO??

Chiamaci al 347 9034360

WAY è un associazione di promozione sociale
e eroga i suoi corsi esclusivamente ai soci WAY.

Quando:

13/04/2018
Dalle 20:30 alle 22:30

Dove:

Golf Club Matilde di Canossa

Via del Casinazzo 1
Reggio Emilia
Reggio Emilia
42123
Emilia Romagna

Sto caricando la mappa ....

Prenotazioni:


Cliccando su "Invia la tua prenotazione" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi dell'art. 13, D.lgs 196/03 e autorizzi la tua iscrizione alla nostra newsletter, per ricevere novità e aggiornamenti sulle nostre attività. Potrai cancellare la tua iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento, con un click. Abbiamo a cuore la tua privacy: il tuo indirizzo email non verrà ceduto a nessuno e verrà utilizzato solo per inviarti comunicazioni relative alle nostre attività. Questa è una promessa!
Per maggiori informazioni visualizza il documento informativo ai sensi dell'art. 13, D.lgs 196/03
Condividi: